menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Boschetto, presidente di Confartigianato Padova, difende a spada tratta i suoi associati

Roberto Boschetto, presidente di Confartigianato Padova, difende a spada tratta i suoi associati

Limitazioni del traffico, artigiani sul piede di guerra: «Lavorare è una necessità, non un lusso»

Roberto Boschetto, presidente di Confartigianato Padova, difende gli associati: «Dobbiamo dialogare con l'Amministrazione comunale per trovare soluzioni che possano permettere alle nostre imprese di continuare a lavorare»

Definirli "infuriati" è riduttivo, perché il centralino di Confartigianato Padova è a dir poco bollente. E le chiamate su chiamate da parte degli associati vertono quasi totalmente su un unico tema chiave: la decisione in merito alla circolazione dei diesel Euro 4 e al livello di allerta arancio, con le limitazioni del traffico che di fatto bloccano le loro attività quotidiane.

L'appello all'amministrazione comunale

Il primo a difendere la categoria? Ovviamente Roberto Boschetto, che in quanto presidente di Confartigianato tuona: «I nostri associati vogliono avere risposte dall’Amministrazione comunale, perché hanno bisogno di utilizzare i loro furgoni per recarsi dai clienti o fare consegne. Lavorare non è un lusso, è una necessità. Se teniamo poi conto che l’inquinamento atmosferico è dovuto solo in minima parte agli scarichi degli autoveicoli ad uso commerciale ed in gran parte da altre fonti, si comprende come sia assolutamente ragionevole la richiesta di una deroga». Boschetto, inoltre, ricorda l’importanza di un tavolo di confronto urgente con l’Amministrazione comunale: «Dobbiamo dialogare per trovare soluzioni che possano permettere alle nostre imprese di continuare a lavorare. Non c’è tempo da perdere».

Contributi per la rottamazione

Oltre all’appello lanciato al Comune di Padova, Confartigianato promuove un nuovo servizio di assistenza per la presentazione delle domande di contributo per la sostituzione dei veicoli commerciali. Consentirà di accedere al bando della Regione Veneto e sarà presentato giovedì 18 ottobre, alle ore 19.30, nella sede di Confartigianato di Padova, in Piazza De Gasperi 22. «La Regione mette a disposizione fino a 10mila euro. Contributi - precisa Boschetto - che potranno essere utilizzati dalle aziende micro, piccole e medie che intendono acquistare nuovi veicoli commerciali N1 e N2, che significa mezzi per il trasporto merci con almeno quattro ruote e con massa complessiva fino a 120 quintali. L’incentivo arriverà solo contestualmente alla rottamazione di mezzi di categoria N1 e N2 e classe ambientale fino a Euro3 diesel. La nostra associazione ha deciso di mettere a disposizione i propri esperti per aiutare gli artigiani ad accedere a questa importante opportunità».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento