Basket: nuova sconfitta per la Broetto Virtus Padova che si arrende al Bakery Piacenza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Nel match contro Bakery Piacenza la Broetto gioca un buon primo tempo che coinvolge l'intera squadra, ma al rientro in campo commette una serie di errori che vengono duramente puniti dagli avversari (11/23 di cui 7/13 nella ripresa).

Bakery Piacenza - Broetto Virtus Padova 92-71

Bakery Piacenza: Sanguinetti 24 (5/10, 4/7, 2/2), Leonzio 9 (3/3, 1/1, 0/0), Magrini 8 (0/2, 1/5, 5/6), Rezzano 18 (5/6, 2/5, 2/2), Banti 16 (7/11, 0/0, 2/4), Tempestini 8 (0/7, 2/2, 2/4), Samoggia 5 (1/1, 1/1, 0/0), Soragna 2 (0/3, 0/2, 2/2), Guerra 2 (0/0, 0/0, 2/2), Libe' 0 (0/0, 0/0, 0/0). All. Steffè. Ass. Casella.
Tiri da 2: 21/43 49% - Tiri da 3: 11/23 48% - Tiri liberi: 19/24 79% - Rimbalzi: 36 10+26 (Sanguinetti 9) - Assist: 23 (Sanguinetti 8)

Broetto Virtus Padova: Stojkov 6 (1/4, 1/2, 1/1), Ferrara 4 (2/4, 0/0), Canelo 15 (7/13, 0/5, 1/2), Crosato 7 (3/3, 0/1, 1/2), Nobile 10 (4/9, 0/0, 2/3), Schiavon 8 (1/2, 2/3), Salvato 5 (0/0, 1/1, 2/3), Lazzaro 14 (4/6, 1/2, 3/4), Cusinato 2 (1/2, 0/0, 0/0), Bonetto 0 (0/0, 0/0, 0/0). All. Friso. Ass. Primon e Pomes.
Tiri da 2: 23/43 53% - Tiri da 3: 5/14 36% - Tiri liberi: 10/15 67% - Rimbalzi: 30 6+24 (Nobile 7) - Assist: 12 (Stojkov 4) Parziali: 18-15, 24-22 (42-37), 28-16 (70-53), 22-18 (92-71)

Nella giornata in cui le squadre più accreditate ribadiscono la loro forza, con il Cento a +63 su Vicenza e Orzinuovi a +31 su Iseo, la Broetto esce con una pesante dalla sfida con Piacenza, un -21 che non rispecchia la gara giocata al Pala Franzanti.

I neroverdi hanno disputato un buon primo tempo, giocando forse i migliori minuti della stagione, con Stojkov alla guida a dettare i ritmi giusti, Lazzaro, Canelo, Nobile e Crosato che centrano il canestro con buona precisione e coach Friso che riesce a ottenere risultati positivi da tutti i giocatori impegnati.

Così Piacenza, che scatta subito avanti, è costantemente fiancheggiata dalla squadra patavina e al 4' del secondo quarto sono i ragazzi in neroverde a passare in vantaggio (23-25 con una conclusione da sotto di Crosato), restando davanti fino a 1'30" dall'intervallo quando, con una conclusione ravvicinata di Leonzio, la Bakery riaggancia (37-37).

L'ultimo minuto è tutto di Sanguinetti, che infila un gran tiro e, sulla successiva stoppata di Soragna a Canelo, chiude una penetrazione che consente ai padroni di casa di rientrare negli spogliatoi avanti di 5 punti (42-37).

Nonostante il ritardo le sensazioni sono più che positive e i supporter di Energia Nero Verde possono sperare in un secondo tempo appassionante.
Invece dopo solo 2'30" la Broetto perde tre palloni e si ritrova sotto di 12 punti (51-39): il parziale è di 9-2, qualcosa si è rotto nell'equilibrio virtussino anche a causa dell'intensità difensiva di Piacenza.

La Broetto cerca di resistere affidandosi prima a Schiavon e poi a Crosato (51-44 dopo 3'53"), con il parziale che si riduce a -7 e la partita che sembra tornare in equilibrio.
Rezzano e Leonzio, che gioca con la maschera per una frattura al naso, riportano il distacco in doppia cifra (55-44) e un tiro di Stojkov rappresenta l'ultimo sussulto dei patavini (55-47 alla metà del terzo quarto).

Grazie agli irrefrenabili Rezzano e Magrini il terzo tempo finisce a -14 (61-47) a 3' dalla sirena, con un distacco che i virtussini non riusciranno più a ridurre.

Con Natale il campionato si ferma, si tornerà a giocare nel 2017 disputando giovedì 5 gennaio il secondo turno infrasettimanale della stagione.
La Broetto ospiterà Milano, che in questo weekend ha cambiato allenatore ed è tornata alla vittoria battendo Desio (68-75) in trasferta.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento