“ING Challenge - Join the start-up tour” all’Università di Padova: digital health e nuovi giovani imprenditori

“ING Challenge - Join the start-up tour”, progetto rivolto alle nuove generazioni organizzato da ING Bank Italia in collaborazione con H- FARM, che avrà durata fino al 2020, il 18 giugno fa tappa all’Università di Padova per parlare di Digital Health e lanciare nuovi giovani imprenditori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Toccherà la città di Padova, giovedì 18 giugno dalle 15.00 alle 18.00, la seconda tappa del tour di ING Challenge - Join the start-up tour, progetto rivolto alle nuove generazioni organizzato da ING Bank Italia in collaborazione con H- FARM, che avrà durata fino al 2020. In un mondo digitale che sta profondamente trasformando il nostro stile di vita, tema della giornata sarà un appronfondimento e una discussione aperta sul forte impatto dei dispositivi digitali nel settore sanitario.

Focus dell'incontro saranno le novità in campo digitale applicate al mondo della salute: in un momento nel quale la tecnologia sta profondamente trasformando il nostro approccio con il mondo medicale permettendoci di accedere a incredibili flussi di dati e inaugurando scenari fino a poco tempo fa inimmaginabili, i nuovi dispositivi e l'Internet of Things saranno in grado di cambiare il modo di misurare lo stato di salute delle persone, l'adeguatezza delle terapie e la comunicazione medico-paziente.

Le opportunità innovative oggetto della tappa padovana di ING Challenge - Join the start-up tour saranno:

Ø wearables e visualization, l'innovativa tecnologia wearable, indossabile e modellabile intorno al corpo, che sta sviluppando prodotti per aiutare l'individuo a conoscersi meglio, ampliare le capacità sensoriali e rispondere efficacemente ai propri bisogni riducendo le difficoltà;

Ø nanotechnology, l'utilizzo di nanotecnologie per ottenere risultati rivoluzionari in termini di diagnostica e possibilità di rilevare e tracciare piccole cellule cancerogene;

Ø 3D printing, la stampa 3D che moltiplicherà le potenzialità di sviluppo e miglioramento della salute nella formazione dei futuri medici e nella produzione di protesi e modelli;

Ø telemedicina, in Italia si stima che nel 2015 il numero di pazienti che contatterà il proprio medico da remoto sarà di più di 16 milioni, numero destinato a crescere in un periodo dove, oltre a eliminare i tempi di attesa, la telemedicina potrà ridurre anche i costi di visite superflue.

Durante l'evento, che si terrà presso l'aula 1 del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell'Università di Padova, agli studenti saranno presentate le nuove opportunità offerte dal Digital Health, attraverso confronti e testimonianze dirette. Al termine dell'incontro, i ragazzi avranno inoltre la possibilità di presentare i propri progetti all'interno del format Spritz your Pitch, un contest per le idee imprenditoriali che vedrà vincitore chi combinerà in modo ottimale il Made in Italy come mercato di riferimento, un team affiatato e competente e un'idea innovativa.

La seconda tappa del tour di ING Challenge inizierà alle ore 15.00 con il saluto di benvenuto agli studenti da parte di Sergio Rossi, Head of Marketing & Customer Centricity di ING Bank Italia e di Alessandro D'Annibale, Digital Transformation Manager di H-FARM. Seguiranno gli interventi di Michele Scian, Business Associate di H-FARM, che tratterà il tema dell'Health Digital Landscaping e di Elena Paccagnella, Marketing Manager di Adaptica, che parlerà della propria esperienza in tema di start-up. L'incontro si concluderà con The researchers point of view a cura dell'Università di Padova e #Spritzyourpitch, durante il quale sarà proclamato il vincitore del contest.

Per maggiori informazioni e per candidarsi è possibile consultare il sito: www.ingchallenge.it

ING Challenge - Join the start-up tour è un progetto che nasce per fornire un supporto concreto e continuativo alla formazione dei giovani talenti italiani sui temi dell'imprenditorialità e del digitale, mostrando le opportunità di business nei settori più innovativi e con maggiori prospettive per il futuro. L'ambizioso e sfidante obiettivo di ING Bank è quello di lanciare 50 nuovi giovani imprenditori entro il 2020 e offrire, grazie alla collaborazione quinquennale con H-FARM, 25.000 ore di mentorship.

ING è uno dei principali gruppi bancari e assicurativi internazionali, oggi presente in più di 40 Paesi con 75.000 dipendenti e 48 milioni di clienti.

In Italia ING Bank è presente dal 1979 con la Divisione Commercial Banking che offre servizi e finanziamenti a grandi imprese ed enti, e dal 2001 con la Divisione Retail ING Direct, la banca diretta leader in Italia per numero di clienti (circa 1.000.000), la cui mission è quella di offrire a famiglie e risparmiatori prodotti semplici e trasparenti a condizioni economiche competitive.

ING Direct propone oggi in Italia una gamma di prodotti mirata e completa: di pagamento, di risparmio, mutui, investimenti, assicurazione e prestiti personali.

H-FARM

H-FARM è una piattaforma innovativa in grado di supportare la creazione di nuovi modelli d'impresa e la trasformazione ed educazione delle aziende italiane in un'ottica digitale. Strutturata come un campus, è considerato un unicum a livello internazionale e l'obiettivo è aiutare i giovani e le aziende Italiane a ripartire grazie all'innovazione. Fondata nel Gennaio 2005 è stata la prima iniziativa al mondo ad adottare un modello che unisse la struttura del Venture Capital nel settore seed a quella dei servizi di accelerazione d'impresa, con lo specifico focus dei modelli di business dell'industria tradizionale legati al digitale. Da 10 anni H-FARM analizza e valuta oltre 1000 iniziative l'anno e le migliori 20 sono finanziate ed accelerate nel programma H-Camp per 16 settimane. Ad oggi sono state finanziate oltre 140 aziende di cui 80 tramite intervento diretto e le restanti tramite due veicoli di investimento (Club Italia Investimenti e P101). Nel corso di questi anni sono state finalizzate 7 operazioni di cessione ad importanti realtà industriali Italiane ed Internazionali (WPP, Comdata, Teamsystem).

Torna su
PadovaOggi è in caricamento