rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
ELEZIONI 2022

Bitonci reinterroga la ministra e scrive a prefetto e Corecom: «Giordani infrange regole elettorali»

Il leghista: «Una vergogna vedere sperperati i soldi dei padovani quando la legge lo vieta molto chiaramente durante il periodo di elezioni»

È stata presentata una nuova interrogazione parlamentare dal deputato ed ex dindaco Massimo Bitonci sulla vicenda della violazione della legge sulla par condicio durante la campagna elettorale. Lo aveva già fatto in settimana, ma ora il caso si accende: «Ancora una volta non sono state rispettate le regole sul divieto di comunicazione istituzionale durante la campagna elettorale – ha commentato Massimo Bitonci – Non è concepibile che questo divieto venga infranto di continuo». Bitonci spiegare la motivazione per la quale è stata presentata una nuova interrogazione in Parlamento: «Anche il progetto “Alleanze nelle famiglie”, l’indagine portata avanti dal comune per ascoltare i bisogni dei padovani e stabilire il grado di qualità della vita, è un atto totalmente illecito di questa giunta – prosegue Bitonci – E con questa si devono aggiungere i quotidiani tagli di nastri ed inaugurazioni “parziali” come quella del nuovo Parco Tito Livio, i volantini ed i cartelloni comunali. Una vergogna vedere sperperati i soldi dei padovani quando la legge lo vieta molto chiaramente durante il periodo elettorale».

Prefettura e Corecom

La Lega Padova ha intenzione di andare avanti: «Congiuntamente all’interrogazione parlamentare verranno informati il Corecom e la prefettura. Il prefetto ha il dovere di garantire che la par condicio venga rispettata in questa chiara illegittimità e violazione della normativa elettorale – conclude Bitonci – .L’atteggiamento della giunta Giordani è vergognoso, è evidente che in questo momento per qualcuno è aumentata a dismisura la paura di perdere la poltrona ed il posto di lavoro, soprattutto per chi fuori dal Comune il posto fisso non ce l’ha».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bitonci reinterroga la ministra e scrive a prefetto e Corecom: «Giordani infrange regole elettorali»

PadovaOggi è in caricamento