rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Politica

Sindaco di Padova Bitonci presenta la sua giunta: ecco gli assessori

Lunedì, il primo cittadino incoronato dal voto di ballottaggio una settimana fa scioglie le riserve e illustra la sua nuova squadra che lo affiancherà nell'amministrazione del capoluogo euganeo per i prossimi 5 anni

La giunta è pronta. I nomi degli assessori con le relative deleghe effettive sono stati presentati, lunedì a mezzogiorno a palazzo Moroni, a una settimana dal voto di ballottaggio dell'8 giugno che ha incoronato sindaco Massimo Bitonci, il candidato della Lega Nord (subito dimessosi dall'incarico di senatore) su cui ha puntato il centrodestra padovano.

VIDEO: Bitonci entra in sala consiliare per presentare la sua squadra

I NOMI: GLI ASSESSORI. La squadra che affiancherà il primo cittadino nell'amministrazione del capoluogo euganeo per i prossimi 5 anni è stata decisa. 5 gli uomini e 4 le donne, oltre al sindaco. Eleonora Mosco, Alessandra Brunetti, Marina Buffoni, Cinzia Rampazzo, Stefano Grigoletto, Fabrizio Boron, Matteo Cavatton, Flavio Rodeghiero, Maurizio Saia.

COMMENTI: Massimo Pavin (Confindustria Padova) - Patrizio Bertin (Ascom Padova)

TUTTE LE DELEGHE. Il sindaco Massimo Bitonci seguirà personalmente le deleghe Grande Padova (al posto di Città Metropolitana), lavori pubblici, infrastrutture, urbanistica, avvocatura, commercio, attività produttive, risorse umane, personale, università. Eleonora Mosco (27 anni, la più votata nella lista di Forza Italia): vicesindaco, Politiche giovanili. Alessandra Brunetti (40 anni, della lista Bitonci sindaco): Politiche abitative, edilizia residenziale e peep, edilizia scolastica e politiche scolastiche e educative, sociale, integrazione e convivenza, rapporti con il mondo religioso. Marina Buffoni (Fratelli d'Italia): Trasparenza amministrativa, cooperazione internazionale, partecipazione, decentramento e quartieri. Cinzia Rampazzo (ex campionessa di nuoto): Sport, impianti sportivi, manifestazioni sportive. Stefano Grigoletto (Forza Italia): Bilancio, tributi, patrimonio, polo catastale, società partecipate, servizi informatici e telematici, servizi demografici e cimiteriali, mobilità. Fabrizio Boron: Edilizia privata, edilizia comunale, eilizia monumentale, manutenzioni, verde e parchi urbani, arredo urbano, acque fluviali. Matteo Cavatton (Forza Italia): Ambiente, agenda 21, urp-rete civica, contratti. Flavio Rodeghiero (ex deputato ed ex presidente dell’Esu): Cultura e turismo, musei, spettacolo. Maurizio Saia (decisivo con il suo 10% nella vittoria elettorale): Politiche della Sicurezza, polizia locale, protezione civile.

Giunta comune Padova: gli assessori

GIUNTA "FRANCESCANA". "Ho chiesto alla giunta di essere in mezzo alla gente e di avere un profilo francescano. Per questo abbiamo pensato ad un taglio dell'indennità del 10%, non ci saranno poi altri compensi - ha anticipato Bitonci illustrando la sua nuova squadra - La giunta girerà con auto propria e gli assessori avranno in dotazione un telefonino di servizio. Io come sindaco non avrò nemmeno quello: l'ho infatti rifiutato assieme al tablet e a tutto il resto. Il nostro è un record storico, riuscire a fare una giunta in pochi giorni non è da tutti. Da oggi il sindaco riceve i cittadini tutti i giorni, senza orario. Il telefonino sarà sempre acceso e palazzo sempre aperto".

LUNEDÌ IL PRIMO CONSIGLIO. Tra le prime decisioni degli assessori compare quella di Rodeghiero che, dopo essersi detto "più emozionato oggi che quando sono entrato in Parlamento", ha annunciato di voler rinunciare alla propria indennità da assessore per devolverla a un fondo a favore delle persone bisognose e delle famiglie indigenti (immediata la precisazione dal sindaco che ha aggiunto "secondo il motto usato in campagna elettorale del 'prima i padovani'"). Il primo consiglio comunale si terrà lunedì 23 giugno in un quartiere della città ancora da individuare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco di Padova Bitonci presenta la sua giunta: ecco gli assessori

PadovaOggi è in caricamento