menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le nuove maglie del Calcio Padova (fonte: Facebook)

Le nuove maglie del Calcio Padova (fonte: Facebook)

Calcio Padova, presentate le nuove maglie all'ombra della cappella di Giotto

I colori sono quelli della tradizione, lo stile pulito ed elegante, impreziosito da alcuni dettagli: svelate le divise che saranno indossate nella stagione 2016-2017

Una nuova divisa, una nuova stagione biancoscudata. Nella cornice degli storici giardini dell’Arena di Padova si è tenuta venerdì sera la presentazione delle nuove maglie Macron del calcio Padova che verranno indossate nella stagione 2016-2017, a partire dalla gara di Tim cup con il Seregno.

PRESENTI. Alla presentazione hanno preso parte il presidente Giuseppe Bergamin, il vice presidente Edoardo Bonetto, il direttore generale Giorgio Zamuner, lo staff di mister Oscar Brevi e l’intera prima squadra. Sul palco sono saliti anche l’assessore alla Sicurezza Maurizio Saia e il capo di Gabinetto della giunta comunale Andrea Recaldin e i rappresentanti dei quattro sponsor di maglia, che hanno spiegato le motivazioni che li hanno portati a sposare il progetto calcio Padova.

CARATTERISTICHE. Le nuove maglie prodotte da Macron: "Sono caratterizzate da uno stile pulito ed elegante, impreziosito da alcuni dettagli come la stampa sublimatica a sfumare dello scudetto, presente sul fianco sinistro. I colori sono quelli della tradizione del club biancoscudato: bianca con dettagli rossi la divisa di casa, rossa con dettagli bianchi quella trasferta.”

NUMERI. Sono stati inoltre comunicati i numeri delle maglie: 1 Bindi, 2 Dionisi, 3 Favalli, 4 Filipe, 5 Dettori, 6 Mandorlini, 7 Ilari, 8 De Risio, 9 Altinier, 10 Neto Pereira, 11 Petrilli, 12 De Bastiani, 13 Sbraga, 14 Giandonato, 15 Bottalico, 16 Madonna, 17 Turea 18 Mazzocco, 19 Russo, 20 Scevola, 21 Tentardini, 22 Favaro, 23 Cappelletti, 24 Marcandella, 25 Emerson, 27 Germinale, 28 Fantacci. Il 26 non è ancora stato assegnato ufficialmente ma e dovrebbe andare a Gaiola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento