Un rendering che fa davvero contenti tutti: ecco come sarà il "nuovo" stadio Euganeo

A presentarlo Sergio Giordani e Diego Bonavina: via la pista di atletica, curve più vicine al campo, palazzetti per basket e pattinaggio, pareti per l'arrampicata sportiva e un occhio di riguardo anche per i concerti

Un immagine del rendering del nuovo Stadio Euganeo

Costo del primo stralcio: 5.8 milioni di euro. Tempo di realizzazione: due anni. Entusiasmo: alle stelle. Di tutte le parti in causa: presentazione a sopresa nella tarda mattinata di mercoledì 10 luglio in sala Paladin a Palazzo Moroni del nuovo - e definitivo - rendering dei lavori che verranno realizzati allo stadio Euganeo.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

«Soluzione fantastica»

Una sorpresa decisamente ben riuscita, visto che ha messo d'accordo tutti. E che ha mandato in estasi il sindaco Sergio Giordani, che parla di «soluzione fantastica». Aggiungendo: «In questi giorni abbiamo incontrato il Calcio Padova (in sede nella giornata di martedì 9 luglio, dall'altra parte del tavolo il presidente Daniele Boscolo Meneguolo e l'amministratore delegato Alessandra Bianchi, ndr), i capigruppo, la Giunta, le autorità, tutti i rappresentanti dei tifosi e le categorie economiche e nessuno di loro ha riscontrato il minimo difetto. Non vi sarà alcun consumo del suolo né esercizi commerciali, e cosa fondamentale è già tutto finanziato». Già, avete notato bene: nell'incontro col Calcio Padova era assente Roberto Bonetto, autore dell'altro faraonico progetto per il nuovo stadio ora accantonato definitivamente. E a chi ha fatto notare all'accoppiata Giordani-Bonavina che forse si sono persi sei mesi di tempo loro replicano senza indugi: «A noi quel progetto piaceva e continua a piacerci, ma non potevamo permetterci di perdere i soldi del Bando, quindi abbiamo prima chiesto al Calcio Padova certezze sull'effettiva realizzazione per poi proporre questo nostro ultimo rendering. E a loro è subito piaciuto moltissimo, dunque...».

Nuovo Stadio Euganeo 3-2

Il primo stralcio

Ma vediamo il progetto vero e proprio, partendo dal primo stralcio relativo all'attuale curva sud, che verrà demolita. Al suo posto ne verrà costruita una nuova curva a ridosso della porta di calcio, mentre alle sue spalle (ma contenuti comunque al suo interno) verranno realizzati una sorta di palazzetto con un campo da basket regolamentare e una pista da pattinaggio/hockey, i quali daranno sul campo grazie a delle apposite ed enormi vetrate. Tutta la curva (della capienza di 2.500 posti) sarà coperta, e al suo fianco verranno realizzati due nuovi corpi di collegamento - in cui verranno presumibilmente realizzati un bar/ristorante - che la uniranno alle due tribune occupando così gli spazi vuoti. Detto del costo di 5.8 milioni di euro, la domanda nasce spontanea: come verrà finanziata? Presto detto: 2 milioni di euro del Bando Sport e Periferie, 800mila euro donati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo per il palazzetto del basket e 3 milioni di euro come mutuo contratto col fondo sportivo. Il tutto, come detto, potrà essere realizzato in due anni, come annunciato in coro dal sindaco Giordani e dall'assessore allo sport Diego Bonavina: «Un anno per le carte e la burocrazia e uno per i lavori effettivi. E col bando per la costruzione partiremo già questo pomeriggio".

Il secondo stralcio

Il secondo stralcio riguarda invece la Curva Nord riservata agli ospiti, che verrà avvicinata anch'essa alla porta ma meno per lasciare lo spazio adatto per i concerti: i palchi, infatti, verranno spostati in quella zona, con lo stadio che potrà contenere in quel caso 41.000 spettatori tra campo e spalti. Alle spalle della curva, poi, verrà realizzata una struttura per l'arrampicata, e uno dei due corpi di collegamento conterrà la nuova sala Gos. Anche in questo caso il costo è di 5.8 milioni di euro, i quali non sono però ancora coperti. Il primo cittadino, però, è a dir poco speranzoso: «Ci sono dei soggetti legati all'arrampicata sportiva molto interessati dal progetto, quindi sono fiducioso». Ciò che più sta a cuore ai tifosi biancoscudati, però, è al momento il primo stralcio. Perché qualcosa, finalmente, si muove...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento