rotate-mobile
Attualità

Busitalia Veneto, al via la campagna anti-evasione del biglietto

Per tutto il mese di gennaio a bordo dei mezzi di trasporto ed alle fermate del tram di Padova e a bordo dei bus: l’iniziativa promuove un utilizzo consapevole e corretto dei mezzi pubblici

Al via la campagna educational di sensibilizzazione al tema dell’evasione tariffaria di Busitalia Veneto (società del Polo Passeggeri del Gruppo FS) dallo slogan “In un piccolo gesto c’è tanto di rispetto”, che si pone l’obiettivo di promuovere un utilizzo consapevole e corretto del mezzo pubblico da parte dei passeggeri. 

Campagna

La campagna ricorda ai passeggeri di convalidare il biglietto, ovvero di utilizzare i servizi con un regolare titolo di viaggio, per consentire di innescare un circolo virtuoso dagli effetti positivi e rendere i servizi di Busitalia ancora più efficienti. La campagna di comunicazione coinvolge le fermate del tram di Padova e alcuni autobus urbani ed extraurbani in servizio a Padova e si estende capillarmente attraverso tabellari, penduli, vetrofanie a bordo bus e presso le fermate interessate, oltre che comunicazioni nelle biglietterie e sul web. L’obiettivo della campagna è quello di spingere i possibili trasgressori all’adozione di un comportamento corretto e virtuoso a bordo dei mezzi pubblici. In Italia, infatti, secondo i dati Asstra (Associazione Trasporti), i passeggeri che viaggiano senza biglietto hanno un costo sociale di circa 500 milioni di euro l’anno che grava sulle aziende di trasporto e sulla collettività. La campagna di comunicazione si inserisce nel più ampio programma che Busitalia Veneto ha avviato a settembre scorso con il progetto di verifica straordinaria a bordo dei mezzi (bus e tram) e in fermata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busitalia Veneto, al via la campagna anti-evasione del biglietto

PadovaOggi è in caricamento