rotate-mobile
Attualità Abano Terme

Venturini: «La Regione si occupi delle tensioni alla casa di cura di Abano»

La consigliera regionale ha presentato un'interrogazione affinché vengano garantite le condizioni perché ci sia l’adempimento degli obblighi e la regolare erogazione di prestazioni sanitarie in convenzione

Elisa Venturini, capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale ha presentato una interrogazione alla Giunta Regionale sulla situazione della casa di Cura di Abano, convenzionata con l’Ulss 6 Euganea. «Credo sia opportuno che la Regione avvii un confronto con la Casa di Cura di Abano Terme ed i sindacati per stemperare le tensioni e garantire le condizioni perché ci sia l’adempimento degli obblighi e la regolare erogazione di prestazioni sanitarie in convenzione; per questo ho presentato questa interrogazione - sostiene la consigliera - .Le organizzazioni sindacali hanno comunicato lo stato di agitazione, sostenendo che la Casa di Cura non avrebbe onorato gli accordi contrattuali sottoscritti in particolare quelli relativi alla erogazione degli emolumenti previsti e, sempre stando a quanto riferito dai sindacati, non soddisfacendo la generalità delle istanze del personale relative al welfare aziendale ed alla produttività.
L’incontro già tenutosi presso la Prefettura di Padova sembra non aver sortito effetti. Penso che la Regione abbia un interesse a che le strutture sanitarie funzionino e le prestazioni vengano erogate regolarmente».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venturini: «La Regione si occupi delle tensioni alla casa di cura di Abano»

PadovaOggi è in caricamento