Dalle 230mila auto ferme alle multe: numeri e dati su smog e "semaforo rosso"

Il massimo livello di limitazione scatta per la prima volta dopo 125 giorni dall'entrata in vigore delle misure per il contenimento dell'inquinamento atmosferico: in totale sono stati 81 i giorni di blocco, mentre i giorni di sforamento dal primo ottobre 2019 sono stati finora 40

Meglio fare il punto della situazione, essendo la prima volta "stagionale": il passaggio al livello di allerta rosso - scattato in seguito al decimo giorno consecutivo di superamento dei valori di Pm10 - fermerà circa 230mila mezzi a motore tra auto, furgoni e veicoli commerciali.

Giorni di blocco

Un dato importante che testimonia una "limitazione di massa" e che inizierà martedì 4 febbraio, a 125 giorni dall'entrata in vigore delle misure per il contenimento dell'inquinamento atmosferico: in totale sono stati 81 i giorni di blocco, di cui 54 a livello verde e 27 a livello arancio. I giorni di sforamento dal primo ottobre 2019 sono stati finora 40.

Quasi 250 multe

E chi "sgarra" paga: sono già state elevate 248 multe (su 13.040 veicoli controllati) ognuna delle quali dell'importo di 168 euro che si riduce a 117,60 euro se pagata entro cinque giorni. In caso di reiterazione della violazione entro due anni dalla prima, inoltre, è prevista la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da 15 a 30 giorni.

Abbonato in Prova

Nel frattempo continuano le azioni dell’amministrazione comunale per incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico: sono stati ad oggi emessi 402 abbonamenti in prova ai mezzi pubblici, di cui 51 nel mese di gennaio.

Auto

Ricordiamo che è vietata la sosta con motore acceso per tutti i veicoli e, a differenza del livello arancione, è vietata la circolazione anche dei mezzi commerciali Euro 4. Rimangono quindi fermi:

  • autoveicoli (privati e commerciali) alimentati a benzina Euro 0 e Euro 1,
  • autoveicoli (privati e commerciali) alimentati a diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4,
  • motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi immatricolati prima dell'01/01/2000 o non omologati ai sensi della direttiva 97/24/CE.
  • Per gli autoveicoli commerciali diesel Euro 4 la limitazione è dalle 8:30 alle 12:30.

Riscaldamento

Aumentano le limitazioni anche per gli impianti di riscaldamento: la temperatura degli ambienti che non deve superare:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • i 19 gradi (con tolleranza di 2° C) nelle abitazioni, negli uffici e negli esercizi commerciali,
  • i 17 gradi (con tolleranza di 2° C) negli edifici adibiti ad attività industriali ed artigianali

È previsto inoltre il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici (caldaie, stufe, caminetti...) alimentati a biomassa legnosa (legna, cippato, pellet...) di classe 1 stella, 2 stelle e 3 stelle (classificazione ai sensi del Decreto n. 186 del 07/11/2017),in presenza di impianto di riscaldamento alternativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Clienti nel magazzino per sniffare cocaina tra una portata e l'altra: ristoratore in manette

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento