rotate-mobile
Cronaca Piazza Insurrezione

Camera di Commercio: rimborsi alle imprese colpite dall’alluvione

Grazie allo strumento dell'acconto, l'ente camerale risarcirà fino al 70% del danno in attesa di stilare la certificazione del danno complessivo alle aziende con perdite non inferiori ai 5 mila euro. Pronto un fondo da oltre un milione di euro

Le aziende padovane colpite dall’alluvione 2010 otterranno presto un risarcimento. La giunta della Camera di commercio di Padova ha infatti riaperto il "rubinetto" del bando di contributi sfruttando la formula dell’acconto.

INDENIZZI. Il gruppo di piazza Giustiniani sborserà una cifra pari al 70% del danno massimo erogabile automatizzato. In sostanza, a tutte le realtà imprenditoriali che abbiano subito danneggiamenti non inferiori a 5 mila euro verrà riconosciuto un rimborso del 70 per cento in attesa di visionare il reale importo accertato, sulla base del quale verrà effettuato anche il successivo conguaglio.

FURLAN. I contributi verranno versati entro 30 giorni dalla presentazione della domanda. Il presidente Roberto Furlan ha evidenziato come “in attesa della definizione dei danni accertati l’acconto è sembrato il percorso più rapido per dare alle imprese un segnale concreto di supporto e vicinanza dell’ente camerale”.

BUDGET. Per quest’azione sarà utilizzato l’intero fondo a disposizione, che ammonta a oltre 1 milione e 300 mila euro. Una somma superiore al milione di euro originariamente stanziato per la concessione di sostegni economici alle imprese.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camera di Commercio: rimborsi alle imprese colpite dall’alluvione

PadovaOggi è in caricamento