Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, Zaia: «Ho firmato una nuova ordinanza, consentiti gli sport di squadra e di contatto»

Spiega il Governatore del Veneto nel punto stampa odierno: «Per quanto riguarda il trasporto pubblico ripristiniamo la capienza originaria con obbligo di mascherina a bordo. Consentite anche processioni religiose e rievocazioni storiche»

Luca Zaia nel corso del punto stampa odierno

«Siamo arrivati a quota 917.370 tamponi effettuati. Le persone in isolamento sono 738, mentre i positivi sono 19.262. I ricoverati sono 187, dei quali 11 in terapia intensiva. I dimessi sono 3.581. I deceduti in ospedale sono 1.427, che salgono a 2.007 considerati quelli extra-ospedale. Abbiamo firmato una nuova, importante ordinanza valida fino al 10 luglio. Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale a terra, su rotaie e in acqua diamo la capienza da omologazione con obbligo di mascherina e igienizzazione delle mani a bordo. La stessa regola vale con taxi, bus turistici e noleggio con conducente. Tornano anche i giornali e le riviste in bar ed esercizi commerciali. Autorizziamo lo sport di contatto e di squadra, quindi calcio, calcio a 5, rugby e altro. Consentita l'apertura delle saune, non dei bagni turchi a meno che non lo si faccia da solo. Processioni religiose e rievocazioni storiche sono consentite, con l'obbligo di distanziamento di un metro per gli spettatori o di indossare le mascherine se questo distanziamento non è garantito. Riapriamo anche gli ippodromi»: queste le parole di Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, nel corso del consueto punto stampa giornaliero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Zaia: «Ho firmato una nuova ordinanza, consentiti gli sport di squadra e di contatto»

PadovaOggi è in caricamento