menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La chiesa di Celeseo di Sant'Angelo di Piove di Sacco

La chiesa di Celeseo di Sant'Angelo di Piove di Sacco

Vinta dalla malattia, Giada se ne va dopo una lenta e lunga agonia

Un vaccino, la febbre alta, il collasso cardiaco. Una progressione rapida che ha portato una bimba di Sant'Angelo di Piove di Sacco a vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo, per 30 lunghi anni. Sabato l'ultimo respiro

È venuta a mancare sabato sera Giada Gamba. La donna è morta nell’abitazione di famiglia, a Celeso di Sant’Angelo di Piove, dove era assistita da papà Giuliano, mamma Ivana e dal fratello Denis. Come riportano i quotidiani locali, al terzo anno di vita, dopo un vaccino, Giada fu colpita da un attacco di febbre molto alta che le ha provcato un collasso cardiaco.

FUNERALE. Una vita appesa ad un filo, con mille complicazioni. I famigliari intendono rivolgere un sentito ringraziamento all’equipe del reparto di Fisioterapia polmonare di Padova, diretta dal professor Andrea Vianello, che ha assistito Giada nell’ultimo periodo di vita. I funerali saranno celebrati mercoledì alle 16, nella chiesa parrocchiale di Celeseo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento