Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

Vittima di un fatale malore martedì mattina al liceo Duca D'Aosta, non ce l'ha fatta. A due giorni dal ricovero al Gallucci è stato avviato l'iter per certificare il decesso

La peggiore delle ipotesi è diventata realtà: la giovane studentessa padovana Anna Modenese di 14 anni è stata dichiarata morta.

La diagnosi

La notizia è arrivata alle 8 di giovedì, quando i medici dell'unità di terapia intensiva coronarica del centro Gallucci hanno avviato l'iter per confermare la morte cerebrale della giovane. Da quel momento sono scattate le sei ore di osservazione previste per legge, al termine delle quali è stato effettuato l'ultimo controllo per rilevare l'eventuale attività cerebrale che ha dato esito negativo confermando in via definitiva il decesso. La ragazza è stata colta da malore durante la prima ora di scuola di martedì, quando si è accasciata sul banco del liceo delle scienze umane Duca D'Aosta dove frequentava la classe prima. I soccorsi erano scattati subito, ma una volta trasferita in massima urgenza al centro Gallucci è stato appurato come fosse stata colpita da una serie di arresti cardiocircolatori che l'hanno ridotta in fin di vita. Per due giorni ha lottato in terapia intensiva, ma salvarla è stato impossibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco

Nel pomeriggi il sindaco Sergio Giordani ha rilasciato una nota per commentare la tragedia: «Sono sconvolto da questo dramma che colpisce profondamente tutta la comunità. Siamo vicini alla famiglia a cui mandiamo un abbraccio e la nostra commossa vicinanza al padre, agente della polizia locale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Giordani: «Mia figlia vive un momento delicato, per alcuni giorni mi asterrò da qualsiasi attività pubblica»

  • Il Giro d'Italia arriva a Monselice: strade chiuse dalle 12.30, dodici i comuni interessati

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «La situazione di oggi è sopportabile, quella di domani non lo so»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento