menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dustin Hoffmann nel film "Il Laureato", dove viene sedotto da una donna molto più grande di lui

Dustin Hoffmann nel film "Il Laureato", dove viene sedotto da una donna molto più grande di lui

Ragazzo pazzo per la madre del suo amico: avance e minacce di morte

Una 42enne di Scorzé ha denunciato un 24enne di Trebaseleghe che nel 2010 ha iniziato a corteggiarla. Rifiutato, ha promesso di ucciderla

Dai corteggiamenti alle offese di ogni tipo, dai pedinamenti alle minacce di morte. Una donna 42enne di Scorzé e un giovanotto 24enne di origine rumena e residente a Trebaseleghe si erano conosciuti nel 2010 tramite il figlio di lei, che all’epoca aveva 14 anni. Se tra la donna e il ragazzo sia scattato subito un feeling reciproco non è dato a sapersi, fatto sta che ad un certo punto la madre ha deciso di tagliare ogni rapporto con l’amico del figlio. Ma, come riporta Il Gazzettino, lui non se l’è mai messa via. Ha continuato a tampinarla, prima con ripetute avances e poi con metodi decisamente inquietanti.

LE MINACCE. La vittima, sposata, ha raccontato al giudice di aver fin da subito respinto il corteggiamento del giovane padovano. Alle forze dell’ordine aveva però spiegato che il 24enne non aveva affatto digerito quel due di picche. E si era reso protagonista di una lunga serie di azioni eclatanti: inseguimenti in scooter con manovre pericolose, offese di ogni tipo, un giorno le avrebbe comunicato pure di aver acquistato una pistola con cui poter uccidere lei e tutta la sua famiglia. Altre minacce sarebbero state inviate via sms pure al marito della donna.

L'AGGRESSIONE. Ma non è tutto, pare infatti che il giovane abbia pure aggredito fisicamente la donna provocandole varie contusioni al braccio e al volto, per poi strapparle chiavi e telefono cellulare. Si parla pure di mura imbrattate al cimitero di Sant’Ambrogio di Trebaseleghe, con frasi offensive accostate a dichiarazioni d’amore. Ora il giovane arriva a giudizio e in tribunale dovrà rispondere di svariati capi d’imputazione: violenza privata, ingiurie, stalking, rapina, lesioni personali, diffamazione, danneggiamento. Tutto questo per gelosia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento