Padova-Hellas, il grande spreco. Sap: «Elicottero da 6mila euro l'ora e niente straordinari»

La questura ha richiesto un elicottero per motivi di sicurezza, ma per il sindacato è stata una mossa pubblicitaria: «Gli agenti aspettano da quasi due anni di essere pagati»

L'elicottero impiegato dalla Polizia di Stato per i controlli allo stadio Euganeo

Con una nota ufficiale il Sindacato Autonomo di Polizia critica la scelta del Dipartimento di pubblica sicurezza e della questura di Padova di utilizzare un elicottero dall'elevatissimo costo per vigilare sulla partita di serie B tra Calcio Padova ed Hellas Verona.

Ci sono i soldi per l'elicottero ma non per gli straordinari

«Non è giustificabile usare, per una mera finalità mediatica, un elicottero che costa seimila euro l'ora a fronte di un ritardo nel pagamento degli straordinari fermo all'agosto 2017». Questo il cuore dell'attacco da parte del Sap, a firma del segretario provinciale Mirco Pesavento. Il sindacato ritiene sia stata una spesa sproporzionata rispetto alle reali necessità di ordine pubblico, uno spreco di denaro che stride con le ristrettezze economiche imposte agli agenti in servizio, che devono attendere mesi per vedersi pagare gli straordinari.

Seimila euro per un'ora di volo

L'evento in questione è la partita che domenica alle 15 ha visto fronteggiarsi sul campo dello stadio Euganeo il Calcio Padova e l'Hellas Verona. Tifoserie rivali che, secondo il Dipartimento di pubblica sicurezza e il questore Paolo Fassari, richiedevano un controllo straordinario. Oltre ai poliziotti in servizio a terra è quindi stato chiamato da Milano un elicottero Augusta-Bell AB 206. Un modello in grado di viaggiare per due ore e mezza con una velocità fino a 220 chilometri orari, con una capienza di quindici persone. Sono mezzi d'eccellenza usati per l'addestramento, le missioni operativi e anche il trasporto di organi o scorte particolari. Mezzi d'eccellenza che hanno un costo elevatissimo: come riferito dal Sap, tenere in volo un elicottero del genere per un'ora costa seimila euro. «Uno spreco di risorse pubbliche» sottolinea la nota «Mentre gli agenti devono aspettare fino a due anni per vedersi liquidati gli straordinari».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La provocazione: mossa mediatica?

Il sindacato ritiene sia stata una mossa pubblicitaria piuttosto che una reale necessità di sicurezza. Lo testimonierebbe l'impiego di pochi agenti sul campo: al II Reparto mobile di Padova conta 450 poliziotti specializzati nell'ordine pubblico, ma solo 20 erano operativi allo stadio. «Se la preoccupazione era tanta da richiedere l'elicottero» chiude provocatoriamente il Sap «perché non sono stati impiegati altri contingenti a terra?».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Giro d'Italia 2020: nuova data per la tappa di Monselice, inserita l'ascesa al Roccolo

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento