Politica

“Foiba Rossa” entra nelle scuole: l'iniziativa della Regione Veneto per il Giorno del Ricordo

L'annuncio è stato dato da Elena Donazzan, assessore regionale all'istruzione: «Norma Cossetto è il simbolo di una tragedia, abbiamo il dovere di far conoscere ai giovani studenti del Veneto questa pagina di storia»

Il fumetto "Foiba Rossa"

A lezione di storia. Quella di Norma Cossetto: il fumetto “Foiba Rossa” verrà distribuito dalla Regione Veneto nelle scuole secondarie di primo grado in occasione del Giorno del Ricordo (domenica 10 febbraio).

L'iniziativa

L'annuncio è stato dato da Elena Donazzan, assessore regionale all'istruzione, che sul proprio profilo Facebook ha specificato che oltre alla storia a fumetti di Emanuele Merlino e Beniamino Delvecchio verrà distribuito “un opuscolo informativo curato dallo storico Guido Rumici che inquadra le complesse vicende storiche del confine orientale”. Spiega, poi, l'assessore: «Norma Cossetto è il simbolo di una tragedia, di una pulizia etnica perpetrata dai Partigiani di Tito ai danni di quelle popolazioni “colpevoli di essere italiane”: abbiamo il dovere di far conoscere ai giovani studenti del Veneto questa pagina di storia, colpevolmente taciuta per troppo tempo e ancora assente dai libri di testo e dai programmi scolastici».

Donazzan Foiba Rossa-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Foiba Rossa” entra nelle scuole: l'iniziativa della Regione Veneto per il Giorno del Ricordo

PadovaOggi è in caricamento