Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Serie B, Cittadella: Alessio Vita "Perdere dopo un episodio così fa male"

Il centrocampista granata mette da parte la gara di Parma e rivolge tutta la sua attenzione sullo scontro diretto di sabato contro il Cosenza

Sei gare senza vittorie, tre di fila senza segnare e una sconfitta difficile da digerire contro il Parma. Alessio Vita non si nasconde e da leader dello spogliatoio prova ad analizzare il momento del Cittadella.

Tutto è girato con quell'episodio del mancato rigore assegnato dal VAR. Si. Rivedendo l'azione è stata una decisione allucinante. Non so cosa abbiano visto arbitro e VAR. Anche i giocatori del Parma hanno ammesso che non era fallo quello di Del Fabro su Vazquez. Quello che mi dispiace è la sconfitta, a fronte di una buona prestazione che abbiamo messo in campo. Abbiamo concesso quasi niente ad una squadra fortissima come il Parma. Perdere dopo un episodio così fa male, perché ci stiamo giocando la vita e il nostro futuro. Non mi sta perdere una partita in questa maniera. 

Cosa è mancato contro il Parma. L'ultimo passaggio, senza dubbio alcuno, e poi la zampata finale. Quando non fai gol, al massimo finisce 0-0. Poi anche un po' di convinzione in più sta mancando, senza dubbio. Il momento non è bellissimo, è una stagione di alti e bassi. Dopo un momento di continuità, siamo ritornati a fare fatica. Quest'anno il livello si è alzato. Detto questo, dobbiamo migliorare nella fase realizzativa, senza dubbio. Da qui alla fine dobbiamo sbrigarci in questo senso, perché abbiamo bisogno di punti. Già da oggi prepariamo al meglio la sfida contro il Cosenza, una gara che diventa fondamentale. 

Cittadella fragile mentalmente, che subisce gli episodi senza reagire.  Non sono d'accordo. Dopo quell'episodio abbiamo preso subito il gol, ma poi non ci siamo lasciati andare e ce la siamo giocata fino al 95'. Non siamo riusciti a trovare l'episodio giusto per riaprirla, tranne l'ottima spizzata di Pavan, ma Chichizola ha parato. Mancano 6 partite. Saranno sei finali e noi dobbiamo restare uniti come ambiente nel suo complesso. C'è bisogno di tutti e dobbiamo fare più punti possibili da qui alla fine. 

Nelle ultime sei gare solo 3 pareggi e ben 3 sconfitte. Guardiamo la classifica, siamo nelle battute finali. Spaventa? No, ma sicuramente bisogna stare con le antenne dritte. Sabato ci sarà uno scontro diretto importantissimo in casa del Cosenza. Non sarà facile, perché ci attende un ambiente caldo e una squadra in salute. Sarà importante tornare a casa con dei punti, anche se poi ci attendono altri scontri diretti e ci sono in palio punti fondamentali. Serve fare punti in fretta. La squadra è viva, l'ha dimostrato contro una squadra che si sta giocando i playoff. Questa partita ci deve dare la giusta convinzione che ci siamo e che la giochiamo con tutti. Basta un pizzico di convinzione per portare a casa i benedetti punti che servono per salvarci. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Cittadella: Alessio Vita "Perdere dopo un episodio così fa male"
PadovaOggi è in caricamento