rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Volley

Una cittadellese protagonista in Sicilia: Aurora Rossetto punto fermo dell’Akademia Messina

La schiacciatrice è al suo quarto anno in Serie A2 e sta contribuendo all’ottima stagione della formazione giallorossa

A un turno dal termine del girone di andata della Pool Promozione di A2, l’ultimo weekend è stato caratterizzato dallo stop della Lega Volley Femminile in concomitanza con le finali di Coppa Italia. È stata occasione per l’Akademia Messina di rifiatare in vista del rush finale di stagione con le ultime sei gare di questa seconda fase della stagione e le eventuali successive dei Play-Off promozione. Tra le protagoniste assolute di questa squadra, rivelazione dell’A2, c’è una giocatrice originaria di Cittadella. A quasi 700 chilometri da casa sta vivendo un’esperienza esaltante: al quarto anno in A2 non è mai andata così vicina all’obiettivo della promozione che rimane comunque complicato.

La società giallorossa ha raccolto le sue impressioni nelle ultime ore. Ecco cosa ha raccontato: “La stagione sta procedendo, ma senza dirlo troppo forte. Speriamo di continuare così con tutto l’impegno necessario. Ci stiamo trovando molto bene in campo e anche fuori, componenti fondamentali per noi. Contenta di essere qui, si sta rivelando una bella stagione”.

La Rossetto è un’atleta che si sta affinando ogni anno sempre di più. Partita dalla serie B1, esordio in A2 per poi, oggi, ritrovarsi a giocare da protagonista: “Ci provo, ogni anno spero di migliorarmi sempre di più sotto ogni punto di vista. Non mi sento arrivata e secondo me il bello dello sport è anche questo, mettersi sempre alla prova”. Per Aurora Rossetto sempre prestazioni di qualità. Anche mercoledì scorso contro Macerata un’ottima prova: in particolare, si è messa in evidenza per la migliore percentuale di squadra in ricezione. Anche le altre statistiche che riguardano la schiacciatrice veneta sono di tutto rispetto.

In 20 partite disputate finora ha messo a segno 134 punti (il suo record è di 253 prodezze e risale al campionato 2021-2022 quando giocava a Martignacco). Nettamente migliorato è il dato degli ace, addirittura triplicato rispetto allo scorso anno (si è passati da 5 agli attuali 16): si tratta del record personale nelle quattro stagioni di A2 che l’hanno vista protagonista. Infine, Aurora può anche fare un pensierino al primato dei muri: sono provvisoriamente 21, mentre lo scorso campionato ne ha messi a segno 35.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una cittadellese protagonista in Sicilia: Aurora Rossetto punto fermo dell’Akademia Messina

PadovaOggi è in caricamento