rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Protocollo d'intesa tra polizia e Azienda Zero per la protezione dei dati informatici sanitari

La sanità è detta "infrastruttura critica" per la delicatezza dei dati e questo protocollo mira a prevenire eventuali attacchi informatici

La sensibilità sui crimini informatici continua a crescere. Un protocollo firmato nella mattinata di martedì 19 ottobre alla questura di Padova coinvolge uno degli enti che gestiscono i dati più sensibili, quelli della salute. Polizia di Stato e Azienda Zero hanno firmato un documento di collaborazione per la lotta ai crimini informatici.

Il protocollo

La convenzione è stata firmata dal dirigente del compartimento della polizia postale per il Veneto, Sergio Russo, e dal direttore generale di Azienda Zero, Roberto Toniolo, alla presenza del questore Isabella Fusiello. Polizia e Azienda Zero condivideranno analisi e informazioni per prevenire attacchi informatici e il protocollo prevede anche la condivisione delle conoscenze in materia. «L’azione di governo per la sicurezza dei dati, delle infrastrutture e delle comunicazioni procede a grandi passi – ha dichiarato Fusiello – e la polizia di Stato, attraverso gli specialisti della polizia delle comunicazioni, è in prima linea in questo processo di rafforzamento della sicurezza informatica nazionale. La partnership con Azienda Zero garantirà maggiore protezione dei dati che più stanno a cuore ai cittadini, quelli sulla salute, e contribuirà a contenere le minacce alla funzionalità di un settore strategico come quello della sanità pubblica». La sanità è quella che viene chiamata “infrastruttura critica” proprio per la delicatezza dei dati. «Questo protocollo rappresenta uno strumento fondamentale per la sicurezza del cittadino – ha sottolineato Toniolo – La protezione dei dati sensibili, come sono quelli che attengono al nostro percorso sanitario ma non solo, rappresenta per un ente come il nostro la prima forma di tutela della collettività».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protocollo d'intesa tra polizia e Azienda Zero per la protezione dei dati informatici sanitari

PadovaOggi è in caricamento